11 pagine che devi scrivere prima dei 40 anni

Se pensi che la tua carriera di scrittore si concluda scrivendo romanzo dopo romanzo, ti sbagli. Nessun autore si esime dal tenere un diario o una massa di fogli sparsi sui quali appunta cosa vale la pena segnare.

Queste sono 11 pagine che puoi voler scrivere prima dei tuoi 40 anni. Alcune sono facili, altre nascondono insidie. Sono anche ottimi spunti di rientro per qualche genere di narrazione.

1 Lettera a te stesso del futuro

Scrivi una lettera, nascondila nel cassetto più profondo che hai, recuperala fra 10 anni. Puoi argomentare sui temi che preferisci, ma di solito fare previsioni sul futuro è una buona idea. Scopri fra 10 anni se eri in gamba, se eri pessimista o se la storia della tua vita ha preso una piega imprevedibile.

2 Lettera a te stesso del passato

Se tu potessi parlare col te stesso di 16 anni, cosa diresti lui? Di cosa lo avvertiresti? Come ti presenteresti e quali rassicurazioni potresti dargli? Occhio a non spaventarlo troppo.

3 Elenco della spesa milionaria

Fai finta di avere un milione di euro e compila un elenco delle cose che acquisteresti. E’ molto rilassante. Potresti scoprire che un milione di euro non ti basta, o che hai molti più desideri di quanto credevi.

4 Testamento odierno

Sembra tetro, ma è anche illuminante. Prova a fare il testamento di cosa lasceresti oggi se mai te ne andassi. Beni materiali e lasciti morali. Potrebbe essere tu debba fare di più. O che tu abbia tesori che ignoravi.

5 Catalogo del viaggio immaginario

Tieni il diario di un epico viaggio che non farai. Tocca diverse tappe. Chi incontri, cosa hai imparato, tieni traccia delle spese. Puoi andare ovunque desideri. Forse scrivendolo ti deciderai a muovere il primo passo.

6 Lettera d’amore invertito

Di solito scriviamo lettere appassionate a chi vogliamo conquistare. Prova a scrivere una pagina in cui dichiari il tuo non amore per qualcuno. Non è semplice come potrebbe sembrare. Soprattutto perché non si tratta di una lettera d’odio.

7 Elenco delle ragioni statiche

Fai un elenco ragionato e commentato del perché è meglio che le cose restino come sono. Non barare: queste ragioni esistono.

8 Bloopers

Scrivi a cuore aperto tutte le spaventose figuracce che hai fatto e di cui ti ricordi con vergogna. Una volta descritte, ridici sopra, datti di stupido, giustificati (non c’è un regista che taglia gli errori marchiani e le imperfezioni del recitato!) e preparati a nuovi scivoloni.

9 Ringraziamento per l’Oscar

Scrivi il discorso che terrai per ringraziare dell’Oscar ricevuto. Occhio: tutto il mondo ti vedrà e hai solo due minuti di tempo. No, non hai vinto il Nobel, scordatelo.

10 Florilegio degli amori morti

Scrivi il catalogo di quelle persone che hai amato e che non hanno contraccambiato. Dovresti spiegare perché non è andata, quali errori hai fatto e, in ultima analisi, il perché è molto meglio che non sia accaduto nulla. Puoi scrivere  con toni affettuosi o perfino irati, l’importante è non tralasciare nulla.

11 Ricetta segreta

Tutti abbiamo la nostra versione della carbonara. O dei cappelletti in brodo. Vai a cercare nel tempo e nello spazio il piatto migliore che tu abbia mangiato mai, e scrivilo. Potresti abbinare del vino, se hai coraggio. Quindi, se vuoi, rendi pubblico. Vuoi una sfida addizionale? NARRA il piatto e il tuo incontro con questa prelibatezza.

 

Qual’è secondo voi la pagina più difficile da scrivere fra queste?

Annunci

10 thoughts on “11 pagine che devi scrivere prima dei 40 anni

  1. La più scontata, cioè la lettera alla me stessa del futuro, l’ho già scritta anni fa e purtroppo mi ricordo a grandi linee il contenuto… Per questo temo davvero che quando la aprirò, nel gennaio 2019, mi sentirò male per aver deluso la me diciassettenne.
    Le altre sono idee molto interessanti, potrei pensarci.

    Liked by 1 persona

    1. A quel punto puoi scrivere la lettera alla te stessa del passato, spiegando le scelte compiute e le difficoltà. Non conosco nessuno che abbia imbastito la vita tale e quale la immaginava.

      Mi piace

  2. Ciao Gas, troppo forte. Ho pochi mesi prima che compia 40 anni.
    Devo sbrigarmi e scrivere tutti quanti i discorsi e le lettere che proponi.
    Mi piace, giuro che lo farò.
    Per me la più difficile è la lettera a me stessa del passato.

    Liked by 1 persona

  3. Per me i quaranta sono già andati da un po’, sono in terribile ritardo!
    La più difficile? Beh, senza dubbio non mi va di ricordare le figuracce, preferisco che rimangano sepolte nella memoria. Quindi sarebbe anche la più urgente da affrontare. 🙂
    Complimenti, Gas, bel post!

    Liked by 1 persona

  4. Aiuto ! Mi rimane solo un mese e mezzo!
    Il più difficile? Il testamento, perché le cose materiali finiranno in quota come da legge, ma i lasciti morali sono molto più ardui (lo so per esperienza, perché è quello che cerco di fare ogni giorno con le mie due bimbe…).

    Liked by 1 persona

    1. Ho ovviato ad almeno uno dei problemi: tendo a regalare tutto ciò che ho fino a che sono in essere. Se le bambine sono felici, stai già divulgando ottimi lasciti.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...