Cosa uscirà nel futuro

Dopo gli immediati responsi positivi su Il Teatro degli Anonimi (grazie mille a tutti quanti!), mi pare ovvio farvi conoscere cosa accadrà adesso e nei prossimi mesi. Ho infatti un lungo archivio da smaltire, senza considerare che lavoro nell’ombra anche ad opere più corpose…

Ora che ho preso familiarità con il meccanismo e ho creato tutta la piattaforma, posso garantire un piano editoriale regolare.

Si tratta di uscite piuttosto ravvicinate, voglio cogliere al balzo questa inerzia positiva. Comunque potrebbero venire dilatate secondo i responsi che avrò dai lettori o da chissà quale malefico imprevisto sul percorso. Quindi non prendete come assolute queste date, ma è certo che le opere elencate usciranno. Su questo non ci piove.

Mentre accadrà tutto questo lavorerò ancora al misterioso romanzo in cui mi sono impelagato, del quale vi darò aggiornamenti man mano che procede.

Vediamo cosa riserva il futuro.

Ottobre

Dovrebbe essere disponibile l’edizione stampata del Teatro degli Anonimi. Mi concedo un mese di tempo per valutare quello che offre il mercato e vagliare soluzioni che siano di alta qualità e col minor costo possibile per il lettore finale.

L’idea è quella di farne due versioni, una regolare e una di lusso con qualche extra (ho delle idee folli), in modo che anche chi abbia letto quella digitale possa goderne. A Ottobre mi concentrerò parecchio sui siti e sulla ricerca di altre meccaniche di promozione, se accade qualcosa di importante ve ne darò sicuramente notizia.

Novembre

Uscirà la seconda antologia di racconti. Fantastico! Saranno sempre venti e ricadranno nello stesso stile del “Teatro”. Sono già selezionati ed editati, mancano un titolo convincente e una copertina. Se vi sembra poco, questi due elementi non mi fanno dormire per giorni e giorni. Il “Teatro degli Anonimi” ha avuto 14 copertine diverse e almeno 4 titoli prima che mi decidessi! Per adesso ha nome in codice “Nuvole Prensili” (a qualcuno di voi potrebbe ricordare qualcosa…). Speriamo non porti sfiga!

A questa raccolta sarà applicato subito un costo, che terrò comunque minimo. Dovrebbe essere subito disponibile anche l’edizione stampata. Se vi è piaciuto il Teatro, state pronti per assistere a nuovi spettacoli dello stesso tenore.

Dicembre

Ah, il mese dei consumi! Dovrò approfittarne. Sarà un mese ricco. Usciranno infatti ben tre volumi, sebbene di tenore diverso dai precedenti.

Il primo è una raccolta di fantascienza ironica che mi porto dietro da un sacco di tempo. Ci tengo molto e non vedo l’ora di darle compiutezza. Dovrebbero esserci dieci racconti, piuttosto lunghi e tutti e dieci molto divertenti. Si tratta di un atto d’amore a un certo autore che cito spesso e volentieri, senza il quale non mi sarei mai impelagato nella narrazione. Tenerli là nel cassetto virtuale mi fa sentire colpevole, li devo davvero liberare per il mondo.
Abbiamo poi una raccolta di storie “horror”. Le difinisco horror, ma a far di conto sono semplicemente ossessive. Somigliano molto alle tenebre che conservo nel subconscio. Su questa antologia ho alcuni dubbi, perché seppure vi siano punte di pregio è disorganica e molto molto lunga per i miei standard (400 pagine). Potrei doverla dividere in due parti distinte, ma c’è abbastanza tempo per chiedere il vostro parere e capire cosa preferite. I beta readers mi hanno dato pareri contrastanti e quindi sarà il volume sul quale dovrò lavorare con maggiore attenzione.
Il terzo volume sarà una strenna gratuita. Ho una raccolta di liriche, pensieri e stralci scritti nel corso degli anni. Un buon regalo da fare e da farsi. Se mi riesce, voglio impreziosirla con della grafica (la MIA grafica). Ma non voglio promettere troppo.

Gennaio

Uscirà la terza e ipotizzo ultima (si, come no…) raccolta di racconti in stile reale fantastico (come quelli del Teatro, per intendersi). Dovrebbero essere sempre venti, e avrò sempre il problema del titolo e della copertina da risolvere. In questo senso potrò chiedere aiuto a chi mi seguirà, cioè a voi.

E’ molto probabile che a questo punto il romanzo avrà preso la sua forma finale e potrei dare succosi anticipi. Per il momento sappiate che coinvolge quattro donne, un camion, un salotto e un quaderno.

Annunci

2 pensieri riguardo “Cosa uscirà nel futuro

  1. Penso che l’unica cosa che mi farebbe più piacere del leggere queste notizie sarebbe solo sapere che sto per fare altrettanto. Per dire.
    Complimenti Gas!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...